Conferenza stampa: Un giorno, Un Chimico in azienda

Bari, 17 Ottobre 2019 - Presentato “Un giorno, Un Chimico in azienda” presso la sede di Confindustria Bari-Bat. In occasione dei 150 anni dalla scoperta della tavola periodica, la sezione Chimica celebra l’anniversario scientifico con uno speciale invito alle scuole del territorio Bari-Bat. Cosi nasce il progetto dall’idea del Presidente della sezione Amedeo Borricelli dove spiega "L’incontro con la scuola rappresenta il momento di confronto e di collaborazione tra azienda e comunità locale stimolando la curiosità dei più giovani costituendo un valore aggiunto nel territorio in cui viviamo".


IlpaAdesivi, Kimya, MercksGroup, TimacAgro, Farmalabor, Bridgestone, StirCompounds, Archimede

sono le aziende che hanno abbracciato l’iniziativa promossa dalla sezione chimica di Confindustra Bari-Bat, con l’obiettivo di diffondere il valore e le informazioni della chimica verde, una chimica moderna ed innovativa, avvicinando i ragazzi ai segreti della scienza attraverso un approccio formativo sul campo. Cosi le aziende del progetto aprono le porte dei propri stabilimenti di produzione alle scuole del territorio, mettendo a disposizione laboratori, materiali didattici e known-how per far conoscere le realtà aziendali del territorio operanti nel campo della chimica verde, una chimica moderna ed innovativa. I focus del progetto destinato al totale di 7 Istituti scolastici e 414 studenti saranno le attività svolte in laboratorio: i ragazzi saranno accompagnati a visionare i laboratori di analisi, di Ricerca&Sviluppo e controllo qualità, dove potranno provare l’emozione di indossare il camice da chimico e partecipare agli esperimenti, nel rispetto della sicurezza e dell’organizzazione interna delle aziende ospitanti. L’intento è quello di far scoprire loro questo mondo, per alcuni versi magico, ricco di processi e di tecnologie in continua evoluzione, capace di generare valore ed innovazione. Gli incontri con le scuole rappresenteranno un’ottima opportunità di confronto e collaborazione con la comunità locale, allo scopo di stimolare la curiosità dei più giovani e aumentare il loro interesse nei confronti della chimica presentando loro la realtà produttiva. <<L’augurio è che questa prima iniziativa serva alla valorizzazione del sapere tecnico-scientifico come patrimonio e grande risorsa per l’ambiente e il territorio in cui viviamo, favorendo nei ragazzi la creazione di uno spirito critico e la scoperta del proprio talento>> aggiunge Sergio D’Angelo, project development. Il progetto si propone come modello di sperimentazione della scuola del futuro, con l’evoluzione della lezione tradizionale, completando la spiegazione in aula del docente con l’applicazione pratica in laboratorio. Lo scopo è rendere il tempo a scuola più funzionale e produttivo, in un processo di insegnamento/apprendimento che porti alla risoluzione di problemi complessi, approfondendo argomenti, collegando temi e analizzando contenuti. Come strategia al progetto contro la disoccupazione giovanile si aggiunge il Goethe Institut e la rete innovativa StartNet cosi da garantire supporto alla formazione e alla percezione della reale transizione dei giovani dalla scuola al lavoro.

Un Chimico in azienda diventa anche un’occasione per supportare ragazzi che hanno fame di cultura e di conoscenza, per questo motivo “I punti Luce” di Save The Children sarà una forza aggiunta al progetto con l’intento di eliminare la povertà economica favorendo la crescita educativa.

3 visualizzazioni

ILPA Adesivi Srl - P.IVA 00465900728​

​Via G. Ferorelli 4 – Z.I, 70132 Bari, Italia​

 

TEL. +39 080 538 3837

FAX. +39 080 537 7807

segreteria@ilpa.it

Termini e Condizioni.  Privacy Policy. Farmed by Webidoo

R.E.A. n. 152397

Reg. Imp. Bari n.00465900728

Cap. Soc. € 218.400,00 i.v.